Wenn Sie unsere Website nutzen, stimmen Sie der Verwendungvon
Cookies gemäß unseren Cookie-Bestimmungen zu
News
Home » News

13 Dezember 2017

Il Fondo Strategico Trentino – Alto Adige sottoscrive un minibond da 1,5 milioni emesso da Unionbau

Unionbau, storica impresa di costruzioni di Campo Tures (Bz) interamente detenuta dalla famiglia Ausserhofer, ha emesso un minibond da 1,5 milioni di euro per consolidare la propria presenza nel mercato di riferimento tramite il ricorso a fonti di finanziamento strutturate e in grado di accompagnare la crescita della società. Il minibond, della durata di 7 anni di cui 4 di preammortamento, è stato interamente sottoscritto dal Fondo Strategico Trentino - Alto Adige, gestito da Finint Investments SGR, il cui obiettivo principale è quello di affiancare le imprese sviluppando il tessuto socio-economico delle Province di Trento e Bolzano.

Unionbau, nata come impresa di costruzione oltre 110 anni fa e storicamente radicata nel mercato Altoatesino, si è trasformata, nel corso degli ultimi 15 anni, in un'impresa generale di costruzioni. Da fornitore del solo grezzo Unionbau oggi offre un servizio chiavi in mano per qualsiasi costruzione civile e industriale, sia a committenti privati che pubblici.

I proventi dell’emissione, oltre a riequilibrare in maniera più coerente ed efficace le fonti di finanziamento, sosterranno un piano di investimenti da circa 1 milione di euro nel prossimo triennio.

L’emissione rappresenta il secondo minibond per la società, che già nel luglio del 2016 aveva emesso un primo bond di importo pari a 3 milioni di euro integralmente sottoscritto dal Fondo Strategico Trentino - Alto Adige. Il Fondo ad oggi detiene quindi in portafoglio titoli emessi da Unionbau per un controvalore residuo complessivo pari a circa 4,2 milioni di euro.

Per Finint – afferma Cristiano Menegus, Senior Fund Manager di Finint Investments SGR – la seconda emissione di Unionbau rappresenta un traguardo importante in quanto certifica la fiducia delle imprese verso il mercato dei capitali.  In poco meno di un anno e mezzo la società ha emesso due minibond attuando una ridefinizione delle fonti di finanziamento che ha già dato i primi frutti in termini di strategia, solidità patrimoniale ed efficacia operativa. In qualità di gestore Fondo Strategico Trentino Alto – Adige,  è motivo di soddisfazione accompagnare nel suo percorso di crescita e di consolidamento un’impresa come Unionbau che investe moltissimo sulla sicurezza sul lavoro  attraverso rapporti stabili e duraturi con collaboratori e maestranze quasi esclusivamente del territorio”.

La sottoscrizione del minibond emesso da Unionbau rappresenta il 10° minibond sottoscritto dal Comparto di Bolzano del Fondo Strategico Trentino.

 

Link:
Più info nel Comunicato Stampa